lunedì 20 marzo 2017

Sandro Penna

Mi adagio nel mattino
di primavera. Sento
nascere in me scomposte
aurore. Io non so più
se muoio oppure nasco.
Sandro Penna