sabato 15 luglio 2017

Librerie

"Non giudicare un libro dalla sua copertina".

Il progetto si chiama Blind date with a book, ed è stato ideato dalla libreria Elizabeth’s Bookshop di Newtown in Australia.
Nessuna copertina, né autore o titolo, ma solo una confezione di cartone con una frase significativa. Si sceglie così il libro sulla base delle sensazioni che quella frase può suscitare.