giovedì 29 dicembre 2016

Frida Kahlo

Sei bello. La tua bellezza io te la dono. Dolce nella tua gran tristezza. Semplice amarezza. Arma contro tutto ciò che non ti libera. Rivolta contro tutto ciò che ti incatena. Amati. Amami come centro. Io come te stesso. Non otterrò più di un ricordo prodigioso di te che passasti nella mia vita cospargendo gioielli che raccoglierò solo dopo che te ne sarai andato. Non c'è distanza. Solo tempo.
— Frida Kahlo, Il diario