sabato 8 ottobre 2016

Marina Cvetaeva

Ogni poeta, avesse pure un miliardo di lettori, scrive per uno solo, così come ogni donna – avesse pure mille amanti – ama uno solo.
- Marina Ivanovna Cvetaeva, da “Taccuini 1919 1921″