domenica 4 settembre 2016

David Grossman

Non faccio che pensare a te.
Lascio ruggire nel mio cuore il tuo nome e se tu fossi qui, adesso, ti abbraccerei con tutte le mie forze fino a spezzarci entrambi nell’impeto di quel che provo per te.
— David Grossman, Che tu sia per me il coltello