martedì 2 agosto 2016

Isabel Allende


"Nel racconto 'Nel profondo dell’oblio' c’è una frase che vorrei cambiare, ma una volta che si è pubblicato non è più possibile ritrattare. La ragazza del racconto dice che 'la paura è più forte del desiderio, dell’amore, dell’odio, della colpa, della rabbia, più forte della lealtà'. Ho scritto questo racconto nel 1987, pensando al terrore imposto dalla dittatura militare in Cile, ma col trascorrere degli anni, e in particolare con la morte di mia figlia Paula, ho imparato che il sentimento più potente non è la paura, ma l’amore."       
Isabel Allende